Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ed Miliband lancia un attacco frontale contro i colossi dell'energia nel Regno Unito e si guadagna nuovamente l'appellativo di 'Ed il Rosso'.

Dopo l'infuocato discorso di ieri nel congresso del Labour a Brighton, in cui il leader dell'opposizione aveva proposto di congelare i prezzi dell'energia (gas ed elettricità) per due anni in caso di vittoria elettorale nel 2015, i maggiori gruppi del Paese, i cosiddetti 'big six', oggi lo hanno duramente criticato mentre subivano forti cali alla Borsa di Londra.

Miliband questa mattina è tornato alla carica e ha dichiarato alla Bbc che, nel caso in cui diventerà premier, agirà contro un eventuale innalzamento dei prezzi da parte dei gestori. Non solo, ha anche aggiunto che il mercato "così non funziona", perché impone bollette troppo care ai cittadini meno abbienti. Il leader laburista ha anche scritto una lettera ai 'big six', chiedendo di seguirlo nella sua proposta di congelare le tariffe per il bene del Regno Unito.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS