Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LONDRA - Il vice-cancelliere dello Scacchiere britannico, il liberaldemocratico David Laws, si è dimesso dopo avere ammesso di avere preso in affitto un appartamento dal suo partner e di averne chiesto il rimborso nella sua nota spese di parlamentare. Lo riferisce la BBC online.
Secondo la BBC, lo stesso Laws ha annunciato che le sue dimissioni avranno effetto immediato ed ha detto di avere già informato della sua decisione il premier David Cameron e Nick Clegg, vice-premier e leader dei Lib-dem.
Laws era stato nominato Primo segretario al Tesoro nel nuovo governo di colazione tra conservatori e liberaldemocratici dopo le elezioni politiche del 6 maggio scorso vinte dal partito do Cameron senza però arrivare ad una maggioranza assoluta.
L'esponente lib-dem si è impegnato ha restituire le 40 mila sterline che secondo il Daily Telegraph ha versate a James Lundie, l'uomo con cui da anni ha una relazione, per l'affitto di alcune stanze di sua proprietà.
Law aveva inserito la somma nella sua nota spese di parlamentare.

SDA-ATS