Navigation

GE: aumento criminalità, più poliziotti per strada

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 agosto 2011 - 16:55
(Keystone-ATS)

Per lottare contro l'aumento della criminalità a Ginevra, il Consiglio di Stato ha deciso d'intensificare la presenza delle forze dell'ordine nelle strade, particolarmente di notte. Si tratta della prima misura annunciata dopo l'aggressione del figlio di un diplomatico in luglio.

L'aumento degli effettivi notturni è reso possibile dalla riorganizzazione della polizia, attualmente in corso, ha spiegato oggi la responsabile del dicastero della sicurezza, Isabel Rochat. Tale riorganizzazione ha consentito di allestire una "riserva operativa" di 200-300 persone.

La presenza degli agenti sarà più marcata nei settori "sensibili" della città - quali Plainpalais e la stazione FFS di Cornavin - nonché nei grandi comuni suburbani.

La questione della sicurezza è al centro di una polemica a Ginevra dopo la messa in guardia emessa dalle Nazioni Unite all'intenzione dei funzionari internazionali, nonché la preoccupazione espressa al riguardo dalla presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey. Un incontro fra la consigliera federale e Rochat è previsto il 12 settembre.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?