Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La mamma delle gemelline vodesi scomparse è arrivata in Corsica. Secondo quanto appreso dall'agenzia italiana ANSA è a bordo di un elicottero degli investigatori che sta sorvolando la zona delle ricerche.

Intanto, oltre alle ricerche sul territorio da parte della Polizia francese e svizzera, concentrate sulla zona nord della Corsica sino a Cap Corse, gli inquirenti stanno lavorando per accertare l'esistenza a Propriano, a Bastia a a Macinaggio della misteriosa donna bionda segnalata accanto a Matthias Schepp, l'ingegnere di 46 anni che ha fatto sparire le sue due gemelline.

Secondo le prime informazioni, gli inquirenti ritengono attendibili le informazioni di alcuni testimoni non solo perché coincidono nelle descrizioni e nella tempistica, ma anche perché una donna avrebbe facilitato, dal punto di vista della logistica e della gestione delle due bambine piccole, la fuga dell'uomo. Non è escluso che la donna possa avere avuto un ruolo importante anche nella sorte delle piccole.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS