Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NORIMBERGA - Le autorità tedesche si sono temporaneamente arrese al ghiaccio e hanno dovuto abbandonare lo sforzo di mantenere aperto alla navigazione il canale che collega il Danubio al Meno, affluente del Reno. Si è bloccata così la lunga via d'acqua che permette alle chiatte di navigare dal porto olandese di Rotterdam fino al delta del Danubio in Romania e sfocia nel mar Nero.
Per settimane sono stati in funzione mezzi rompighiaccio, ma di fronte alle persistenti basse temperature le autorità di Norimberga hanno annunciato oggi di aver sospeso lo sforzo. Lungo 171 chilometri, il canale parte da Bamberg e arriva fino a Kehlheim.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS