Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La situazione alla centrale nucleare di Fukushima è stabile e "non peggiora, ma c'è ancora molto lavoro da fare". Lo ha detto il capo di gabinetto, Yukio Edano, nel corso della breve conferenza stampa del pomeriggio.

Edano ha aggiunto che si è in una fase in cui "si impedisce il peggioramento" ed "è difficile prevedere la fine della crisi" nella tormentata centrale.

La radioattività, infatti, continua a frenare il lavoro degli uomini della Tepco, il gestore dell'impianto, e di tutti i tecnici coinvolti, inclusi quelli delle Forze di Autodifesa, le forze armate nipponiche, impegnati nella messa in sicurezza della struttura.

Intanto, il premier Naoto Kan ha nominato Sumio Mabuchi, ex ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, come consigliere speciale per la gestione della delicata situazione alla centrale in collaborazione con Tepco.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS