Navigation

Giappone: Noda presidente democratici, sarà premier

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 agosto 2011 - 08:53
(Keystone-ATS)

Il ministro giapponese delle Finanze, Yoshihiko Noda, ha sconfitto al ballottaggio per la guida del Partito democratico il ministro dell'Economia, del Commercio e dell'Industria, Banri Kaieda, aggiudicandosi la presidenza del Partito e, a breve, anche la guida del governo nipponico.

Noda, 54 anni, ha ottenuto 215 dei 392 voti validi espressi dai parlamentari del Partito democratico, mentre Kaieda si è fermato a quota 177.

Subito dopo la proclamazione del risultato del ballottaggio, avvenuto col conteggio manuale delle schede e poi per conferma con le stesse macchinette usate per le banconote, i cinque candidati sono saliti sul palco stringendosi "le mani in un gesto di unità", con il proposito di "guardare avanti" alle prossime sfide.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?