Navigation

Giappone: sospette perdite radioattive in centrale Tsuruga

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 maggio 2011 - 13:43
(Keystone-ATS)

Perdite di materiale radioattivo dalle barre di combustibile sono sospettate nella centrale nucleare di Tsuruga, nel Giappone occidentale, dove oggi, durante un controllo di routine, è stato rilevato un aumento della concentrazione di sostanze tossiche nell'acqua di raffreddamento del reattore n.2.

Lo riferiscono le autorità della prefettura di Fukui, dove si trova l'impianto che si affaccia sul mar del Giappone, spiegando tuttavia che all'esterno del sito non sono state rilevate variazioni di radioattività, e che non ci sono conseguenze per l'ambiente circostante.

Il gestore del sito, Japan Atomic Power Co., intende fermare manualmente il reattore e ispezionare il sistema primario di raffreddamento.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?