Navigation

Giordania: centinaia in piazza ad Amman chiedono riforme

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 marzo 2011 - 17:18
(Keystone-ATS)

Centinaia di persone, più di un migliaio secondo alcune valutazioni, sono scese in piazza oggi nel centro di Amman per chiedere riforme costituzionali e lo scioglimento del Parlamento.

"Il popolo vuole una riforma del regime e della Costituzione. Il popolo vuole lo scioglimento del Parlamento. Il cambiamento e la riforma sono esigenze popolari", hanno scandito i dimostranti radunati dopo la preghiera del venerdì davanti alla moschea al-Husseini.

"Vogliamo una legge elettorale giusta. Insieme possiamo fare cambiamenti economici e politici. È una necessità nazionale", si leggeva su uno striscione dispiegato vicino alle bandiere giordane e a un grande ritratto di re Abdallah II.

Alla manifestazione partecipavano sia gli integralisti che militanti di altri partiti: tutti vogliono riforme ma le posizioni sono diversificate.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?