Due alpinisti tedeschi sono caduti per circa 200 metri ieri in serata durante la discesa dal Piz Bernina, riportando ferite di media entità. Nella notte sono stati portati in salvo.

I due hanno lanciato l'allarme verso le 19.20, indica la polizia cantonale in una nota odierna. Gli alpinisti si trovavano circa 400 metri sopra la capanna Marco e Rosa quando sono scivolati e caduti.

Un elicottero della Rega è riuscito a localizzarli, ma a causa della nebbia e del forte vento non ha potuto recuperarli. Quindi ha fatto scendere tre soccorritori del Club alpino svizzero (CAS) e un medico nei pressi della capanna, i quali hanno raggiunto a piedi i due malcapitati. Poco dopo le 23.00 le condizioni meteorologiche sono migliorate e i due tedeschi sono stati elitrasportati all'ospedale di Samedan.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.