Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due alpinisti tedeschi sono caduti per circa 200 metri ieri in serata durante la discesa dal Piz Bernina, riportando ferite di media entità. Nella notte sono stati portati in salvo.

I due hanno lanciato l'allarme verso le 19.20, indica la polizia cantonale in una nota odierna. Gli alpinisti si trovavano circa 400 metri sopra la capanna Marco e Rosa quando sono scivolati e caduti.

Un elicottero della Rega è riuscito a localizzarli, ma a causa della nebbia e del forte vento non ha potuto recuperarli. Quindi ha fatto scendere tre soccorritori del Club alpino svizzero (CAS) e un medico nei pressi della capanna, i quali hanno raggiunto a piedi i due malcapitati. Poco dopo le 23.00 le condizioni meteorologiche sono migliorate e i due tedeschi sono stati elitrasportati all'ospedale di Samedan.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS