Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ATENE - Il premier greco Giorgio Papandreou ha ribadito oggi a Salonicco la sua intenzione di "andare avanti" con l'austerità e le riforme, mentre fuori della Fiera internazionale migliaia di persone convocate da sindacati e opposizione protestavano contro la sua politica.
Papandreou ha affermato, in un discorso trasmesso dalla tivù, che si è impegnato a salvare e cambiare il paese "senza tener conto dei costi politici"."È una battaglia per la sopravvivenza della Grecia, o ci salviamo tutti insieme o affonderemo insieme" ha detto. "E insieme ce la faremo, trasformeremo la Grecia. Non è una scelta di parte ma patriottica" ha aggiunto annunciando un programma di riforme e liberalizzazioni nel settore energetico, dei trasporti, del sistema bancario e della giustizia. E invitando tutte le forze produttive ad unirsi allo sforzo.
Papandreou ha promesso interventi a favore delle imprese colpite dalla recessione e allo stesso tempo di "proteggere i più vulnerabili".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS