Navigation

Grecia: precari occupano museo archeologico di Atene

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 ottobre 2010 - 11:55
(Keystone-ATS)

ATENE - I lavoratori precari del Ministero della cultura hanno occupato oggi il Museo archeologico di Atene impedendo l'accesso ai visitatori per protestare contro il mancato pagamento degli stipendi e un'ondata di licenziamenti. Lo si apprende da fonti del museo secondo cui i manifestanti resteranno sul posto sino alle 15.00.
L'occupazione di uno dei più grandi musei archeologici del mondo fa seguito a quella dell'Acropoli ateniese che nei giorni scorsi costrinse alla chiusura per quasi tre giorni la Collina Sacra. I precari vennero quindi sgomberati dalla polizia, ma continuano anche oggi la protesta in loco pur senza impedire l'accesso al sito.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?