Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GINEVRA - "L'idea secondo la quale c'è un'invasione di richiedenti l'asilo nei paesi più ricchi va smitizzata. Nonostante quanto affermano alcuni populisti, i nostri dati ci indicano che i numeri sono rimasti stabili". Lo ha detto l'Alto Commissario Onu per i rifugiati Antonio Guterres, presentando il rapporto statistico preliminare dell'Unhcr che misura i livelli e le tendenze dell'asilo nei paesi industrializzati.
Ha aggiunto che le domande di asilo sono calate in modo significativo nei paesi dell'Europa meridionale, con una diminuzione del 42% nella sola Italia. In base al rapporto, il numero totale di richiedenti l'asilo nei paesi industrializzati rimane stabile per il 2009, rispetto al 2008, con 377mila domande, nonostante le significative differenze regionali evidenziate dal rapporto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS