Navigation

India: la polizia sventa un attentato con autobomba

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 ottobre 2011 - 08:44
(Keystone-ATS)

La polizia indiana ha trovato un'auto carica di esplosivo in un parcheggio davanti a una stazione ferroviaria della città di Ambala, nello stato settentrionale dell'Haryana. Lo riferiscono oggi i giornali indiani. Nascosti nel veicolo sono stati scoperti cinque chili di esplosivo Rdx insieme a detonatori e un timer. Secondo gli investigatori, l'auto era pronta per essere usata in un attentato a New Delhi durante le imminenti festività religiose del Diwali, le più importanti nel calendario induista e già insanguinate in passato da attacchi terroristici.

La polizia punta il dito contro il gruppo estremista islamico Lashkar-e-Taiba, responsabile della strage di Mumbai del 2008 e anche su un'organizzazione sovversiva locale, l'Indian Babbar Khalsa International, presente nello stato del Punjab e sospettata di avere legami con i servizi segreti pachistani.

Il materiale stava per essere "consegnato" agli attentatori come risulta da una telefonata intercettata dieci giorni fa dal Nepal, ma per ora nessun sospetto è stato fermato o arrestato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?