L'economia indiana nel primo trimestre dell'anno fiscale 2013/14 è cresciuta del 4,4%, un livello inferiore sia al trimestre precedente (+4,8%) sia allo stesso trimestre dell'anno 2012/13. È quanto emerge oggi da dati forniti dall'Ufficio centrale di statistiche (Cos).

Particolarmente preoccupante il dato trimestrale (aprile-giugno) per il settore manifatturiero che appare negativo (-1,2%).

Il team economico governativo ritiene che i dati per la seconda metà dell'anno saranno invece più positivi, tanto che oggi in una dichiarazione in Parlamento il primo ministro Manmohan Singh ha sostenuto che per l'anno 2013/14 "è plausibile una crescita del prodotto interno lordo (pil) del 5,5%".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.