Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Secondo i rilevamenti del portale immobiliare homegate.ch, gli affitti in Svizzera hanno registrato in giugno un incremento dello 0,1% rispetto a maggio. Su base annua l'aumento è dell'1,7%. Il relativo indice si è così attestato a 120,2 punti (100 nel gennaio 2002).

In base ai dati che si riferiscono agli appartamenti nuovi e nuovamente affittati in giugno, la crescita delle pigioni più decisa è stata registrata nelle regioni di Berna con +0,5% (su base annua +1,4%, con indice a 122,9) e di Basilea con +0,2% (-0,1%, indice a 110,4). Nessun rincaro mensile invece per la regione di Zurigo (+2,0% in un anno a 119,5), mentre in quella dell'Arco lemanico c'è stato un calo dello 0,9% (+3,2%, a 131,2 punti).

Nelle altre regioni, dove i rilevamenti avvengono solo con ritmo trimestrale, risaltano Ticino (indice 118,7) e Svizzera orientale (116,6), con entrambe un incremento dello 0,8%. In Svizzera centrale (123,1) gli affitti sono invece calati dello 0,3% fra il primo e il secondo trimestre. Su base annua il rincaro dei canoni di locazione più marcato è stato in Svizzera Orientale 1,9%, seguita da Ticino 1,7% e Svizzera centrale 1,2%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS