Navigation

Indice PMI nell'UE: in forte calo attività a luglio

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 luglio 2011 - 10:48
(Keystone-ATS)

Rallenta drasticamente l'attività nel settore manifatturiero e dei servizi in Eurolandia a luglio, depressa dalla crisi dei debiti sovrani nel Vecchio Continente.

È quanto emerge dalla stima dell'indice composito Pmi (Purchasing Managers' Index) calcolato da Markit per Reuters, che è sceso a 50,8 punti da 53,3 di giugno.

Gli economisti avevano stimato una flessione più contenuta a 52,6 punti. La soglia dei 50 punti fa da spartiacque tra espansione e contrazione del ciclo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?