Navigation

Iran: 71 morti e 34 feriti in schianto aereo

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 gennaio 2011 - 07:37
(Keystone-ATS)

TEHERAN - Almeno 71 persone hanno perso la vita ieri e 34 sono rimaste ferite, alcune in modo gravissimo, quando un aereo di linea iraniano si è schiantato al suolo in fase di atterraggio nell'aeroporto della città di Urumiyeh, nel nord-ovest dell'Iran. A provocare il disastro sono state le pessime condizioni meteorologiche, che hanno poi rallentato anche i soccorsi.
L'aereo, un Boeing 727 dell'Iran Air, proveniente da Teheran, aveva a bordo 94 passeggeri e 12 membri dell'equipaggio. In un primo momento si era parlato di 50 superstiti, ma con il passare delle ore, la situazione è peggiorata. Prima dello schianto, due voli da Teheran diretti a Urumiyeh erano stati annullati a causa del maltempo e della nebbia.
Negli ultimi 10 anni, nei cieli iraniani sono avvenuti una quindicina di catastrofi, con un bilancio complessivo di circa 900 morti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?