Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Grida di 'Morte a Mussavi' e 'Morte a Karrubi' - i leader dell'opposizione in Iran - si sono levate da migliaia di sostenitori del regime riuniti oggi all'Università di Teheran per la preghiera collettiva del venerdì.

Le autorità hanno promosso oggi dopo la preghiera in tutte le grandi città manifestazioni di "odio" contro i capi dell'opposizione, accusati di essersi fatti strumento degli Usa e di Israele promuovendo il 14 febbraio nuovi raduni dopo oltre 14 mesi. In quella occasione le forze di sicurezza hanno attaccato e disperso migliaia di manifestanti anti-governativi. Il bilancio degli scontri è di due morti e molti feriti.

Mir Hossein Mussavi, ex primo ministro, e Mehdi Karrubi, ex presidente del Parlamento, sono da giorni in stato di isolamento nelle loro abitazioni, secondo quanto hanno riferito i loro siti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS