Almeno 17 persone sono rimaste uccise oggi in Iraq in attacchi contro militari, poliziotti e civili in diverse aree del Paese. Tra le vittime, secondo l'agenzia Nina, figurano i sei componenti di una famiglia - di cui quattro bambini - uccisi da miliziani armati che hanno fatto irruzione nella loro casa a Shaab, a nord-est di Baghdad.

Fonti militari hanno detto che nella località di Hawija, vicino a Kirkuk, nel nord del Paese, sono state fatte esplodere bombe contro vari edifici pubblici, compreso il municipio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.