Navigation

Iraq: raffica di attentati, coprifuoco a Baghdad

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 novembre 2010 - 19:47
(Keystone-ATS)

BAGHDAD - Un coprifuoco "fino a nuovo ordine" è stato imposto questa sera a Baghdad in seguito all'esplosione di almeno 11 autobomba in diverse zone a maggioranza sciita della città, che hanno provocato, secondo un ultimo bilancio, la morte di 36 persone e il ferimento di altre 320.
Pattuglie di polizia girano in diversi quartieri invitando le persone in strada a tornarsene a casa.
Frattanto, fonti di stampa riferiscono che tre colpi di mortaio si sono inoltre abbattuti nei pressi della moschea sciita di Jawadiya, nel quartiere Geriyat, senza però apparentemente causare vittime.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.