Navigation

Israele: flottiglia 2, marina affianca battello attivisti

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 luglio 2011 - 11:04
(Keystone-ATS)

Unità della marina militare israeliana hanno affiancato stamane il battello di attivisti filopalestinesi "Dignity al-Karama", che sta cercando di forzare il blocco navale israeliano della Striscia di Gaza.

Secondo quanto ha riferito la radio pubblica israeliana, il battello si trova a una distanza di circa 50-60 km dalla costa della Striscia. La marina appare decisa a impedire al battello di raggiungere la sua destinazione.

Secondo la giornalista israeliana Amir Hass, inviata del quotidiano "Haaretz" che si trova sul "Dignity al-Karame", la marina israeliana ha preso contatto col battello e ha chiesto ai passeggeri di identificarsi e di dire se siano in possesso di armi.

L'imbarcazione, a quanto pare, sarà fermata dalle unità israeliane prima di entrare nell'area interdetta. I passeggeri del battello, secondo i portavoce del Free Gaza Movement che ha organizzato l'iniziativa, si limiteranno a una resistenza passiva.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?