Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il più grande sequestro di banconote false fatto in Italia dall'inizio dell'anno: così definiscono i carabinieri di Monza il sequestro di più di 50 mila euro in banconote false da 20 euro fatto ieri dai militari brianzoli e di Milano.

L'operazione è nata da un controllo dei carabinieri di Milano vicino alla barriera autostradale di Melegnano, durante il quale è stato arrestato Aniello C., di 68 anni, residente a Monza e domiciliato a Milano, trovato in possesso di una mazzetta di banconote da 20 euro false. Durante le perquisizioni nelle due abitazioni dell'uomo sono stati trovati 51.880 euro in banconote false, tutte dal taglio di 20 euro.

Per i militari, i soldi erano destinati al mercato monzese dove già da tempo alcuni istituti di credito avevano segnalato la circolazione di falsi 20 euro.

La falsa cartamoneta è ora al vaglio del comando antifalsificazione monetaria che la analizzerà e catalogherà.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS