Navigation

Italia, vicenda Sara:convalidato fermo di Sabrina Misseri

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 ottobre 2010 - 15:47
(Keystone-ATS)

TARANTO - Il giudice per le indagini preliminare di Taranto ha convalidato il fermo di Sabrina Misseri per concorso nell'omicidio della cugina Sara Scazzi, avvenuto nella località pugliese di Avetrana. La ragazza è imputata insieme al padre, pure in carcere, ma anche oggi avrebbe negato su tutta la linea ogni addebito.
La vicenda continua a tenere desta l'attenzione dei media italiani, che da giorni ormai assediano la casa della famiglia Misseri e la località. Intanto anche Cosima Serrano, madre di Sabrina, si è recata in Procura a Taranto per essere sentita in qualità di persona informata sui fatti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?