Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

KABUL - Il presidente afghano Hamid Karzai ha nuovamente fatto appello al capo dei talebani, il mullah Omar, perchè deponga le armi e negozi la pace in Afghanistan.
"Speriamo che il mullah Omar Akhund si unisca al processo di pace e cessi di perpetrare attentati fratricidi e fare vittime tra gli uomini, le donne e i bambini dell'Afghanistan" ha detto il presidente.
A partire dal 2005 Karzai ha lanciato numerosi analoghi appelli ai talebani, finora caduti nel vuoto. I guerriglieri hanno infatti continuato a conquistare terreno e hanno sempre opposto un diniego a negoziare sin quando, hanno più volte sottolineato, non se ne sarà andato "l'ultimo soldato straniero".
Il mullah Omar è in fuga dal 2001 e in molte occasioni- l'ultima delle quali pochi giorni fa - ha lanciato minacce agli americani e ai paesi che partecipano alla forza di colazione in Afghanistan.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS