Navigation

Komax: prima perdita nella storia del gruppo lo scorso anno

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 marzo 2010 - 10:16
(Keystone-ATS)

DIERIKON LU - Komax, fabbricante lucernese di macchinari per la produzione di cavi, l'anno scorso per effetto della crisi ha registrato una perdita per la prima volta nella sua storia. Il rosso ha raggiunto 19,8 milioni di franchi, contro un utile di 23,2 milioni nel 2008. Forte calo per il fatturato: -38% a 211,5 milioni di franchi, ha indicato oggi la società con sede a Dierikon (LU) in un comunicato.
Il risultato operativo è pure stato negativo, pari a -22,6 milioni, contro un utile di 31,1 milioni nel 2008. Le vendite sono diminuite in particolare in seguito al crollo della domanda da parte dell'industria automobilistica. Verso la fine dell'anno la divisione macchinari per cavi ha registrato un rilancio. Anche il segmento delle macchine per la produzione di pannelli solari, in precedenza in forte espansione, ha subito un contraccolpo nel 2009, ma verso fine anno la situazione di tale comparto è decisamente migliorata. Buona invece la tenuta della divisione Medtech (tecniche mediche).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?