Navigation

Libia: Cnt chiede agli Usa riconoscimento ufficiale

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 maggio 2011 - 08:07
(Keystone-ATS)

Il Comitato di Transizione nazionale libico ha chiesto agli Stati Uniti il riconoscimento ufficiale del movimento. Lo ha reso noto il responsabile per gli Esteri dell'opposizione libica, Mahmoud Jibril, alla vigilia del suo incontro domani alla Casa Bianca con l'amministrazione Obama.

Il portavoce della Casa Bianca, Jay Carney, nel consueto incontro con il giornalisti aveva oggi detto che "è prematuro riconoscere il Cnt come governo ufficiale della Libia", ma la visita alla Casa Bianca "è importante" perché il Cnt rappresenta "un interlocutore legittimo e credibile del popolo libico e dell'opposizione".

Intervistato sulla Cnn, Jibril ha dichiarato: "noi abbiamo bisogno di essere riconosciuti" ufficialmente dagli Stati Uniti, precisando che il Cnt chiede di essere riconosciuto come "l'unico rappresentante legittimo del popolo libico".

Jibril sarà ricevuto oggi alla Casa Bianca dal consigliere del presidente Obama per la Sicurezza nazionale, Tom Donilon.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.