Navigation

Libia: contro-attacco filo-Gheddafiani a sud, decine vittime

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 settembre 2011 - 18:06
(Keystone-ATS)

Decine di libici sono rimasti uccisi o feriti nel contro-attacco lanciato dai lealisti del rais deposto contro una città della regione di Djofra, a 750 km a sud-est di Tripoli. Lo hanno reso noto oggi testimoni.

Le forze filo-gheddafiane hanno bombardato la città di Houn presa più volte nella giornata dalle forze del nuovo regime. Secondo alcuni testimoni non è stato possibile trasportare i feriti in località sicure a causa del violento bombardamento condotto dalla vicina località di Sokna.

Varie parti della città "liberate" sono diventate il bersaglio degli attacchi delle forze di Muammar Gheddafi, hanno aggiunto le stesse fonti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?