Navigation

Libia: Medvedev, accordo ribelli-regime raggiungibile

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 luglio 2011 - 15:56
(Keystone-ATS)

Un compromesso tra i ribelli in Libia e il governo del paese è raggiungibile: lo ha detto il presidente della Russia, Dmitri Medvedev, nel corso della sua visita ufficiale ad Hannover. Medvedev ha sottolineato che la Russia si impegnerà a promuovere un compromesso tra Bengasi e Tripoli.

Per quanto riguarda la Siria, Medvedev ha dichiarato "Non vogliamo che la situazione in Siria si sviluppi come quella in Libia". Per questo, ha aggiunto, "la Russia si muove con cautela e chiede al presidente Bashar al-Assad di concedere le riforme richieste" dalla popolazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?