Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli insorti hanno respinto a Misurata l'attacco con armi pesanti sferrato dalle truppe fedeli al leader libico Muammar Gheddafi. Lo ha detto un abitante della città, che si trova circa 200 km a est di Tripoli.

"Le brigate pro-Gheddafi hanno cercato di raggiungere il centro della città, ma i rivoluzionari sono riusciti a respingerle", aggiungendo che le truppe governative "sono rientrate alla loro base". Gli insorti - ha aggiunto - "hanno catturato 20 soldati e un carro armato. La città è ora sotto il pieno controllo dei giovani".

Due tweet ricevuti dalla BBC on line "confermano" che le forze pro Gheddafi hanno lasciato la città. Uno parla di "dieci morti", incluso un "bambino di due anni".

Entrambi i mittenti affermano che diversi soldati filo-governativi sono stati catturati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS