Navigation

Libia: Nato, intensificati bombardamenti a ovest

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 luglio 2011 - 13:48
(Keystone-ATS)

La Nato ha reso noto di aver intensificato i bombardamenti nella zona ovest della Libia. Le operazioni, riferisce una nota, hanno permesso di distruggere una cinquantina di obiettivi militari che si estendono nell'area che va dalle montagne Nafusa, alla frontiera con la Tunisia, fino alla città di Misurata, a più di 200 chilometri a est di Tripoli.

"La Nato ha continuato ad aumentare la pressione sul regime di Gheddafi per proteggere i civili, ovunque siano minacciati da attacchi", ha sottolineato il generale Charles Bouchard.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?