Navigation

Libia: ribelli, si combatte ancora a Zawihay, almeno 13 morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 giugno 2011 - 13:51
(Keystone-ATS)

Combattimenti fra ribelli e truppe fedeli a Gheddafi, che hanno ricevuto rinforzi, sono ancora in corso nella cittadina di Zawiyah, alle porte di Tripoli, dove ci sono almeno 13 morti, fra cui un bambino: lo dice un portavoce dei ribelli in città. Ieri i ribelli avevano affermato di aver ripreso il controllo di gran parte della città.

"Furiosi combattimenti sono in corso. Le brigate (governative) hanno ricevuto rinforzi e il loro numero aumenta", ha detto al telefono il portavoce, Ibrahim. "Ci sono molti cecchini sui tetti di case e moschee, che sono la minaccia più grande per i residenti", ha detto ancora il portavoce, aggiungendo che "ci sono stati 13 martiri, fra cui un bambino di 7 anni". (ANSA-REUTERS)

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?