Navigation

Libia: unità militare con rivoltosi, Bengasi "liberata"

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 febbraio 2011 - 21:06
(Keystone-ATS)

Membri di un'unità dell'esercito libico a Bengasi hanno detto ai manifestanti di essere passati dalla parte dei rivoltosi. La città è stata "liberata" dalle forze filogovernative, hanno affermato.

Due residenti della città - il dottor Habib al-Obaidi, capo della terapia intensiva all'ospedale Al-Jalae, e l'avvocato Mohammed al-Mana - hanno raccontato per telefono che i militari hanno detto di aver cambiato campo e di avere sconfitto i reparti fedeli a Gheddafi. Ora la città è "liberata".

"Ci stanno dicendo che hanno sconfitto la Guardia Pretoriana e che si sono uniti al popolo in rivolta", ha raccontato al-Mana.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?