Navigation

Lugano: volevano incassare assegno rubato, arrestati due italiani

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 gennaio 2011 - 17:47
(Keystone-ATS)

Un 50enne e un 41enne, entrambi cittadini italiani, sono stati arrestati mercoledì nel Luganese per truffa, riciclaggio di denaro e ricettazione. Secondo quanto comunicato dal Ministero pubblico e dalla polizia cantonale, il fermo è avvenuto presso un istituto di credito dove i due si erano presentati per incassare un assegno di oltre 13 milioni di euro, risultato essere rubato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.