Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - Tutta l'amministrazione americana è fortemente impegnata ad affrontare l'emergenza della marea nera. Lo ha ribadito oggi il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, precisando di aver ordinato un'inchiesta sull'incidente. I risultati sono attesi entro 30 giorni.
Obama ha detto che il ministro dell'Interno Ken Salazar sta cercando di fare piena luce sulle cause del disastro e che, sin dal primo momento, tutta la macchina della prevenzione s'è messa in moto nell'intera area colpita.
L'industria del petrolio è importante per la sicurezza energetica degli Usa, ma le trivellazioni offshore vanno fatte "in modo responsabile", ha detto Obama.

SDA-ATS