Navigation

Marocco: corteo a Marrakech per democrazia contro terrorismo

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 maggio 2011 - 13:35
(Keystone-ATS)

Oltre 5'000 persone hanno manifestato stamani a Marrakech, in Marocco, aderendo all'invito del movimento 20 febbraio, che reclama riforme politiche nel paese, per denunciare l'attentato del 28 aprile che ha causato 17 morti, tra i quali 3 giovani ticinesi. "No al terrorismo!", "Un re che regna ma non governa", "Per una nuova Costituzione", sono gli slogan scanditi dai manifestanti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.