Navigation

Marocco: referendum: più del 50% elettori ha già votato

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 luglio 2011 - 19:20
(Keystone-ATS)

Ben oltre il 50% dei marocchini ha già votato per il referendum che si tiene oggi per approvare la riforma costituzionale con cui re Mohammed VI intende trasferire una parte dei propri poteri al Parlamento e al governo.

Alle 16 ora locale (le 17 in Svizzera) il 48,1% dei 13 milioni di elettori aveva già votato. In queste ultime due ore l'affluenza è andata crescendo, ha superato il 50%, e secondo le autorità potrebbe assestarsi sul 65-70% quando, alle 19:00 ora locale, chiuderanno i seggi.

Sulla base dei dati del Ministero dell'Interno disponibili al momento, la partecipazione sembra essere abbastanza alta, tenuto conto del caldo torrido della giornata, della preparazione a tempo record del referendum (solo due settimane dall'annuncio di riforma costituzionale fatto da Mohammed VI) e dell'appello al boicottaggio arrivato da una parte dei giovani del 'Movimento 20 febbraio' e dagli islamisti, che è andato a sovrapporsi ad un tasso di astensionismo piuttosto elevato. Nelle elezioni legislative del 2007, solo il 37% dell'elettorato si era recato alle urne

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?