Navigation

Merkel: se crolla l'euro crolla l'Europa

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 settembre 2011 - 16:26
(Keystone-ATS)

"La disgregazione dell'euro porterà alla disgregazione dell'Europa". Lo ha ribadito la cancelliera Angela Merkel oggi a Berlino. La leader tedesca ha anche consigliato ai membri della sua coalizione di governo di "pesare molto attentamente le parole per non innervosire i mercati" dell'eurozona.

La crisi greca "potrebbe rappresentare una minaccia per l'intera eurozona", ha da parte sua affermato il portavoce della Cancelliera tedesca, Steffen Seibert, ai giornalisti riuniti oggi a Berlino, secondo quanto scrive l'agenzia Bloomberg.

Il Fmi chiede ad Atene di accelerare le riforme e rendere più trasparenti le liberalizzazioni. La discussione è legata alla necessità di sbloccare i nuovi prestiti internazionali da 8 miliardi di euro, sui quali l'Ecofin informale, tenuto in Polonia la settimana scorsa, ha deciso un rinvio ad ottobre.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?