Navigation

Messico: 16 morti e 300'000 sfollati per tempesta Arlene

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 luglio 2011 - 18:29
(Keystone-ATS)

Ha lasciato dietro di sè almeno 16 morti e 300'000 sfollati nel suo passaggio sul Messico la tempesta tropicale Arlene, che intanto si è indebolita, secondo quanto comunicato dalle autorità messicane.

La tempesta atlantica, la prima della stagione, ha flagellato in quetsi giorni soprattutto la regione turistica sud-orientale di Oaxaca, che si affaccia sul Golfo del Messico, compresa Acapulco, con venti e acquazzoni violenti, provocando numerose frane e smottamenti. Almeno 12 regioni messicane del nord e dell'ovest sono tuttora in stato d'allerta.

Nel 2010 il Messico ha conosciuto la peggiore stagione delle piogge, che ha fatto almeno 125 morti e danni per circa quattro miliardi di dollari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.