Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

CIUDAD JUAREZ - Due uomini sospettati del rapimento di una ragazza di 17 anni, sono stati linciati a morte dalla folla nel nord del Messico, vicino alla frontiera degli Stati Uniti. Lo riferisce la polizia locale.
A compiere il rapimento erano stati sei uomini. Visti da alcuni vicini, che si erano lanciati al loro inseguimento insieme ad alcuni poliziotti - ha riferito un agente di Ascension, una località di 10'000 abitanti nello Stato di Chihuahua, uno dei più violenti del Paese - sono stati arrestati, e la ragazza è stata liberata.
Durante il trasferimento al commissariato, una folla di un migliaio di persone si è accanita su due degli arrestati, e a nulla è valso il tentativo della polizia di disperdere la folla, nonostante l'intervento di un elicottero. Gli altri quattro arrestati sono stati trasferiti a Ciudad Juarez.
Nella stessa zona, sei membri di una stessa famiglia, tre adolescenti e tre adulti, sono stati assassinati ieri da alcuni sconosciuti che li hanno fatti scendere dall'automobile prima di ucciderli con diversi colpi d'arma automatica.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS