Navigation

Migros: riduce i prezzi di 2200 prodotti

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 dicembre 2010 - 16:01
(Keystone-ATS)

ZURIGO - Nuova offensiva dei prezzi nel commercio al dettaglio: Migros ha annunciato oggi che abbasserà dal 3 al 20% i prezzi di 2247 articoli di uso quotidiano. Le riduzioni saranno permanenti e non saranno compensate con rialzi in altri settori, precisa il gigante della distribuzione.
La Migros mantiene così la sua promessa di condividere le riduzioni di costo derivanti dall'indicazione dei prezzi solo sugli scaffali, si legge in un comunicato odierno. I clienti approfitteranno inoltre di miglioramenti dell'efficienza nell'ambito dell'approvvigionamento e della logistica. "Gli investimenti per questa offensiva qualità-prezzo unica in Svizzera ammontano a 160 milioni", continua la società cooperativa.
Il taglio dei prezzi interesserà sia i prodotti Migros, sia quelli di terzi e sarà introdotto il 29 dicembre in tutta la Svizzera. Il ribasso medio sarà del 6%. Saranno più convenienti fra l'altro latticini, uova, pollo, acqua minerale e olio d'oliva, nonché oltre 200 prodotti dell'assortimento bio. Il 60% delle riduzioni di prezzo riguarderanno i prodotti freschi. In una filiale MM media costerà meno un articolo su cinque.
Per la Coop la riduzione entrerà in vigore subito dopo Natale: i ribassi saranno del 10% in media. In una nota, il numero due elvetico del commercio al dettaglio osserva che le riduzioni erano previste da tempo e che mette a disposizione una pagina internet con i prodotti interessati dalla decisione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?