Navigation

Milano: sequestrati 85.000 capi contraffatti, arrestato cinese

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 novembre 2011 - 10:52
(Keystone-ATS)

Il nucleo di Polizia Tributaria della GdF di Milano ha sequestrato 85.000 capi di abbigliamento ed accessori contraffatti pronti per essere immessi sul mercato milanese.

Un cittadino cinese, da anni residente in Italia, già destinatario di un'ordinanza di custodia agli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Roma per contraffazione, è stato arrestato. Secondo i finanzieri l'uomo in Provincia di Milano gestiva un importante traffico di capi di abbigliamento e contraffatti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?