Navigation

Mo: Unesco; Abu Mazen, è vittoria giustizia e libertà

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 ottobre 2011 - 17:47
(Keystone-ATS)

Il presidente palestinese Abu Mazen (Mahmud Abbas) ha espresso grande soddisfazione oggi per l'ammissione a pieno titolo della Palestina all'Unesco, definendola una "vittoria della giustizia".

"L'ammissione della Palestina all'Unesco - ha detto, citato dal suo portavoce Nabil Abu Rudeina - è una vittoria del diritto, della giustizia e della libertà".

La Casa Bianca ha da parte sua affermato che l'ammissione della Palestina a pieno titolo nell'Unesco è "controproducente" e "prematura".

Si tratta di una mossa che non faciliterà il raggiungimento "di una pace giusta e duratura" tra palestinesi e Israele, ha detto il portavoce della Casa Bianca Jay Carney.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?