Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il settore della motociclette continua a tirare: nonostante una meteo spesso poco favorevole nel primo semestre sono stati immatricolati 16'331 moto e 12'235 scooter, con tassi di crescita rispettivamente del 5 e del 4%, informa oggi l'Ufficio Svizzera di consulenza per le due-ruote.

La progressione delle vendite si spiega con il taglio dei prezzi dovuto al rafforzamento del franco, si legge in un comunicato. Un elevato interesse è stato notato soprattutto per le medie cilindrate, ma anche la richiesta di moto sportive è tornata a crescere, dopo alcuni anni negativi, ciò che ha sorpreso gli specialisti del ramo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS