Navigation

Nokia: taglio 3.500 posti, chiuso stabilimento rumeno

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 settembre 2011 - 12:37
(Keystone-ATS)

Nokia, il più grande produttore di cellulari al mondo, ha annunciato il licenziamento di 3.500 persone e la chiusura di uno stabilimento in Romania. Con la chiusura, entro la fine dell'anno, dello stabilimento rumeno di Cluj, saranno licenziate 2.200 persone. Gli altri 1.300 licenziamenti toccheranno paesi come la Germania, gli Stati Uniti e la Finlandia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?