Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La nomina del ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif a capo-negoziatore per il nucleare segna "una cesura" che potrebbe portare a un innalzamento del livello dei negoziatori anche da parte del gruppo del 5+1: lo ha la portavoce del dicastero iraniano, Marzieh Afkham, durante una conferenza stampa settimanale a Teheran.

"Vista la presenza del signor Zarif", ha detto la portavoce, "in maniera proporzionale agli accordi e alle questioni degli incontri, il livello dei negoziati potrebbe cambiare".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS