Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRUXELLES - I rappresentanti del gruppo 5+1 (USA, Russia, Cina, Gran Bretagna, Francia e Germania) si riuniranno venerdì a Londra per preparare i previsti colloqui sul programma nucleare iraniano in agenda ad Istanbul per il 21 e il 22 gennaio. Lo apprende l'agenzia di stampa italiana ANSA da fonti europee.
Alla riunione parteciperà anche l'Alto rappresentante della politica estera dell'Ue Catherine Ashton, mediatrice per il 5+1, che domani avrà un incontro a Istanbul con il ministro degli esteri turco Ahmet Davutoglu. Con i direttori generali del gruppo 5+1, la Ashton metterà a punto l'agenda dei colloqui.
Oggi, il ministro per il nucleare e ministro degli esteri iraniano ad interim, Ali Akhbar Salehi, ha dichiarato che l'Iran non è disponibile a discutere ad Istanbul del dossier nucleare. Ma il programma di arricchimento dell'uranio del governo di Teheran è considerata dal 5+1 "la questione chiave" del nuovo round negoziale, ripreso agli inizi di dicembre a Ginevra.
"Ciò non toglie nulla alla nostra piena disponibilità a discutere di tutti gli altri temi di cui si sentisse l'esigenza di parlare", rileva un diplomatico europeo. Oltre al programma nucleare, tra le questioni che più stanno a cuore al 5+1 c'è quella dei diritti umani in Iran.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS