Navigation

Oltre 30 morti in attentati contro quartieri sciiti di Baghdad

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 novembre 2014 - 19:48
(Keystone-ATS)

Oltre 30 persone sono state uccise, e più di 90 sono rimaste ferite, in una serie di attentati con autobomba compiuti oggi nei quartieri a maggioranza sciita di Baghdad. Lo ha riferito la tivù panaraba al Arabiya che ha citato fonti della polizia locale. Le esplosioni hanno devastato quattro quartieri della capitale irachena sono state sei.

Frattanto, il governo iracheno ha ringraziato la comunità internazionale per l'invio di altri consiglieri militari, soprattutto americani, che dovranno aiutare il Paese nella lotta contro lo Stato islamico (Isis). L'esecutivo iracheno ha tuttavia definito questa decisione "un po' tardiva"

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?