Navigation

Pakistan: 8 morti in doppio attacco suicida

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 ottobre 2010 - 17:21
(Keystone-ATS)

ISLAMABAD - Almeno otto persone sono morte in un duplice attacco suicida nel santuario Abdullah Shah Ghazi stasera nella città meridionale di Karachi. Lo riferisce Dawn News.
Secondo fonti della polizia, tra le vittime sono stati ritrovati i resti di due kamikaze. Le forti esplosioni, avvenute a pochi secondi l'una dall'altra, sono avvenute all'ingresso del mausoleo dedicato al santo sufi Abdullah Shah Ghazi considerato il patrono di Karachi e affollato di fedeli come tutti i giovedì sera, prima della festività del venerdì.
Secondo le testimonianze, gli attentatori si sono mescolati tra la folla. Lo storico santuario sorge nell'area di Clifton della metropoli di Karachi, finora risparmiata dall'ondata di attentati terroristici che ha colpito le principali città pachistane.
Lo scorso luglio, un attacco suicida contro un famoso mausoleo sufi di Lahore, Data Darbar, aveva causato oltre 40 morti. Si sospettano i gruppi islamici integralisti sunniti che considerano "eretica" la setta sufi e le altre correnti moderate dell'Islam.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?