Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ISLAMABAD - La commissione indipendente di inchiesta delle Nazioni Unite sull'assassinio dell'ex primo ministro pachistano Benazir Bhutto presenterà oggi il suo rapporto al segretario generale Ban Ki-moon che a sua volta lo consegnerà al governo di Islamabad.
Lo riferiscono le agenzie di stampa pachistane citando fonti del Palazzo di Vetro. Il rapporto doveva essere presentato due settimane fa, ma è stato rinviato a causa della richiesta avanzata dal presidente Asif Ali Zardari di includere anche i pareri del presidente afghano Hamid Karzai e dell'ex segretario di stato americano Condoleezza Rice.
La commissione di tre esperti, guidata dal diplomatico cileno Heraldo Munoz, aveva iniziato le indagini nel luglio 2009, un anno e mezzo dopo l'uccisione della Bhutto in un attentato suicida in un parco di Rawalpindi dove la leader aveva appena concluso un comizio politico.

SDA-ATS